ISSN 2704-8098
logo università degli studi di Milano logo università Bocconi
Con la collaborazione scientifica di

Carlotta Conti
Ordinario di Diritto processuale penale

Nata a Firenze il 25 luglio 1977.

Professore ordinario di ruolo di Diritto processuale penale, in regime di impiego a tempo pieno presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Firenze.

Avvocato abilitato al patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superiori, iscritto nell’elenco speciale dei Professori universitari presso l’Ordine degli avvocati di Roma.

Membro del Consiglio Direttivo della Scuola di Specializzazione nelle Professioni legali di Firenze.

Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Discipline penalistiche di Firenze.

 

Responsabilità scientifiche

  • Codirettore della Collana “Problemi attuali della Giustizia penale”, edita da Cedam, e diretta da A. Giarda, G.Spangher, P. Tonini, C. Conti, A. Marandola, G. Varraso.
  • Codirettore della Collana “Nuovi scenari del processo penale” edita da Giuffrè, e diretta da P. Tonini, C. Conti e G.M. Baccari.
  • Curatore dell’Osservatorio sulla Corte europea dei diritti umani per la Rivista di fascia A Diritto penale e processo.
  • Componente del Comitato di redazione de Il diritto, Enciclopedia giuridica del Sole 24 ore, 2007.
  • Componente del Comitato di redazione della Rivista L’archivio penale e della Rivista La Corte d’Assise.
  • Referee della rivista Giurisprudenza italiana.
  • Membro Comitato Direttivo della Rivista online Discrimen.
  • Membro del Comitato Scientifico della Rivista online Penale. Diritto e procedura.
  • Codirettore del Corso di Aggiornamento professionale "Contrasto a violenza e discriminazioni di genere: tutela della vittima e repressione dei reati", A.A. 2016/2017, diretto da C. Conti, P. Felicioni, A. Sanna.

 

Formazione

  • 2013: Abilitazione scientifica nazionale (Bando 2012) per l’esercizio delle funzioni di Professore ordinario (prima fascia);
  • 2010: Vincitore concorso professore associato di Diritto processuale penale.
  • 2004: Vincitore concorso ricercatore presso l’Università degli studi di Firenze per la materia di Diritto processuale penale.
  • 2002: Abilitazione all’esercizio della professione forense.
  • 2000: Dottorato di ricerca a Firenze in Discipline penalistiche: diritto e procedura penale (titolo conseguito nel 2003).
  • 1999: Laurea in giurisprudenza in tre anni e una sessione con la votazione di 110/110 e lode (media 109,54; media generale 29,87; lodi 17), tesi in procedura penale (9 giugno 1999). Premiata dal Rettore e dal Ministro dell’Università come studente migliore della Facoltà durante l’inaugurazione del successivo Anno accademico.
  • 1995: Diploma di maturità classica con la votazione di 60/60.

  

 

Relazioni a Convegni

Dal 2001 al 2020 relatore a circa 30 Incontri per la formazione della magistratura a livello centrale e decentrato. Tra il 2011 e il 2014 ha svolto 9 relazioni presso la Scuola Nazionale di Alta formazione dell’Unione delle Camere Penali. Relatrice a numerosi altri Convegni di interesse nazionale.

 

Pubblicazioni

Autrice di circa 150 lavori, tra i quali sei monografie, tre capitoli in trattato, sette voci enciclopediche principali; quattro curatele di volume collettaneo; numerosi articoli su Riviste di fascia A sottoposte a peer review; un articolo in lingua spagnola su una rivista spagnola e un articolo in lingua spagnola su volume collettaneo spagnolo.

Monografie: 1) La sospensione dei termini di custodia cautelare. Modelli rigidi e flessibili a confronto nella Collana su “I problemi attuali della giustizia penale” studi raccolti da A. Giarda, G. Spangher, P. Tonini, Cedam, Padova, 2001, pp. IX-268;2) L’imputato nel procedimento connesso. Diritto al silenzio e obbligo di verità nella Collana su “I problemi attuali della giustizia penale” studi raccolti da A. Giarda, G. Spangher, P. Tonini, Cedam, Padova, 2003, pp. XIII-437;3) Accertamento del fatto e inutilizzabilità nel processo penale, nella Collana su “I problemi attuali della giustizia penale” diretta da A. Giarda, G. Spangher, P. Tonini, Cedam, Padova, 2007, pp. 1-539;4) P. Tonini e C. Conti, Il diritto delle prove penali, Giuffré, Milano, 2012; 5) La preclusione nel processo penale, Giuffrè, Milano, 2013, pp. 1-444;6) P. Tonini e C. Conti, Il diritto delle prove penali, 2' ed. ampliata ed aggiornata, Giuffré, Milano, 2014, pp. 1-426.

Voci enciclopediche principali:1)Giusto processo (dir. proc. pen.) in Enc. dir., Agg. V, Milano, 2001, 627-649; 2) Inutilizzabilità (dir. proc. pen.), in Enciclopedia giuridica Treccani, Agg. 2005; 3) Giusto processo (proc. pen.), in Dizionario di diritto pubblico, diretto da S. Cassese, Milano, 2006, 2815-2823; 4) Imputato connesso, in Dizionario di diritto pubblico, diretto da S. Cassese, Milano, 2006, 3005-3018; 5) Contraddittorio, in Dig. disc. pen., Agg. VII, Torino, 2013, pp. 103-122; 6) Preclusione, in Dig. disc. pen., Agg. VII, Torino, 2013, pp. 408-436; 7) Sospensione del procedimento con messa alla prova per imputati maggiorenni, in Dig. disc. pen., Torino, 2016.

Capitoli in trattato:1) Archiviazione, in Trattato di diritto processuale penale, diretto da G. Spangher, vol. III, Indagini preliminari e udienza preliminare, a cura di G. Garuti, Utet, Torino, 2009, pp. 729-842; 2) Capitolo IV L’inutilizzabilità, in Trattato di diritto processuale penale, diretto da G. Spangher, in Le invalidità processuali. Profili statici e dinamici, a cura di A. Marandola, Utet, Torino, 2015, pp. 97-150; 3) Capitolo III, La prova informatica e il mancato rispetto della best practice: lineamenti sistematici sulle conseguenze processuali, in AA.VV., Cybercrime, a cura di A. Cadoppi, S. Canestrati, A. Manna, M. Papa, Trattato di diritto penale, Milano, 2019, pp. 1329-1349.

Curatele: 1) C. Conti (a cura di), Aa.Vv., Scienza e processo penale. Nuove frontiere e vecchi pregiudizi, a cura di C. Conti, Milano, Giuffrè, 2011, pp. XIII-504; 2) G.M. Baccari e C. Conti (coordinato da), Libro Primo del codice di procedura penale, in Aa.Vv., Atti processuali penali. Patologie, sanzioni, rimedi, diretto da G. Spangher, Ipsoa, Milano, 2013; 3) C. Conti, A. Marandola, G. Varraso (a cura di), Le nuove norme sulla giustizia penale. Liberazione anticipata, stupefacenti, traduzione degli atti, irreperibili, messa alla prova, deleghe in tema di pene detentive non carcerarie e di riforma del sistema sanzionatorio, Cedam, Padova, 2014; 4) C. Conti (a cura di), Processo mediatico e processo penale. Per un’analisi critica dei più recenti casi giudiziari da Cogne a Garlasco, Milano, Giuffrè, 2016.